Cerca

Mascara Pupa Vamp DEFINITION: foto e recensione

mascata-vamp-defitinion

Ciao a tutti!

Eccomi qui con la recensione di un prodotto che mi è piaciuto sin dal primo utilizzo, ovvero il mascara di Pupa della linea Vamp, nello specifico il DEFINITION. Ormai il mascara Vamp nella versione classica lo conosciamo tutti, è stato uno dei più amati perché dona lunghezza, volume e resiste bene tutta la giornata. Io della versione classica ne ho acquistati ben tre tubetti nel corso del tempo, quindi riesco a fare paragoni tra la versione classica e quella Defitinion.

NELLA FOTO, IL PUPA VAMP DEFINITION ALL’AZIONE

img_20170124_171041

Mentre il Vamp classico promette di donare lunghezza e volume estremo, il Definition è simile ma ha anche delle differenze notevoli, di seguito vi spiego quali.

Il Pupa Vamp Definition ha uno scovolino abbastanza stretto e in silicone, preleva la giusta quantità di prodotto, questo fa sì che durante l’applicazione sulle ciglia non si sporchi la palpebra e non si creino particolari grumi. Ecco, la cosa che mi ha colpita inizialmente è stata che non crea grumi, e questa è una cosa difficile da trovare in un mascara, inoltre per sbaglio ho leggermente toccato la palpebra con lo scovolo e non ha macchiato. Lo scopo del mascara è quello di dare lunghezza e definizione, separare realmente le ciglia creando l’effetto ventaglio. Non è stato pensato per creare volume, anche se amio parere un po’ lo da, la funzione è quella di separare e definire le ciglia. Resiste benissimo l’intera giornata senza macchiare o sgretolarsi, nonostante non sia waterproof. Ideale per quelle persone che vogliono ciglia lunghe e separate senza avere strati di prodotto accumulato.

NELLA FOTO, DIFFERENZE CON E SENZA MASCARA VAMP DEFINITION

img_20170124_170602

Quando desidero anche un effetto volume maggiore, utilizzo un altro mascara formulato apposta per volumizzare. Applico il Definition, lascio asciugare qualche minuto e poi applico il mio mascara volumizzante.

Potete utilizzare il Pupa Vamp classico oppure un altro mascara effetto volume che possedete.

Il Pupa Vamp Definition lo sto utilizzando ormai da due mesi e non ha dato segni di secchezza. Se devo proprio trovare un difetto, quando lo applico all’attaccatura delle ciglia mi gratta un po’, perché i dentini sono duri, ma è sopportabile 🙂

PREZZO CONSIGLIATO: 12,00 €

PAO: 6 mesi dall’apertura

CONSIGLI PARTICOLARI: è opportuno struccare con un bifasico

VOTO: 8 su 10

Reperibile in tutte le profumerie La Gardenia, Marionnaud, Limoni, Acqua e Sapone, rivenditori Pupa e online.

Promosso e consigliato, se lo avete provato o avete intenzione di acquistarlo, fatemi sapere la vostra 🙂

Jessica

 

Annunci

Primer per occhi: Essence, Catrice e The Balm. Utilità e recensioni

insieme-dei-primer

Ciao a tutti,

in questo articolo vi parlo di un prodotto che da un paio d’anni è diventato il mio #nonpossoviveresenza, anche quando utilizzo ombretti di ottima qualità. E’ il primer occhi! A cosa serve il primer occhi?

E’ una base da applicare prima del trucco, serve ad uniformare e camuffare eventuali discromie, a dare un aspetto sano alla pelle, fa sì che il trucco si “aggrappi” alla pelle e resista molte ore senza svanire e asciugarsi dopo poco tempo. In parole semplici fa resistere il trucco per tutta la giornata evitando che l’ombretto vada nelle pieghette. Ma non tutti i primer sono uguali e non tutti garantiscono una durata del makeup estrema.

Di seguito vi mostro i primer per occhi che ho utilizzato per un anno intero, la recensione è frutto della mia personale esperienza e del confronto con altre persone che li hanno utilizzati.

PRIMER OCCHI DI  ESSENCE I love stage, prezzo 2,99 €

E’ uno dei primer più famosi e diffusi, amato da molti anche per via del prezzo basso. Ha una consistenza un po’ cremosa, è leggermente colorato quindi adatto a coprire le discromie. Contiene molti siliconi tra gli ingredienti, ma sono utili per fare durare di più l’ombretto. Bisogna lavorarlo bene e attendere un minuto prima di procedere con l’ombretto. Permette di sfumare gli ombretti  facilmente. Io personalmente non lo trovo molto utile, anche i migliori ombretti durano al massimo 6 ore, poi cominciano a svanire, e la matita comincia a sbavare. Molte persone ne parlano bene per via del prezzo bassissimo, ma io lo trovo leggero come acqua fresca, e va bene il costo irrisorio, ma se decido di comprare un primer è perché ho bisogno che il makeup duri tutto il giorno, non solo 5 o 6 ore. Lo consiglio solamente a chi vuole iniziare ad usarlo per fare pratica.

GLI INGREDIENTI CONTENUTI NELL’ I LOVE STAGE 

inci-essence

PRIMER OCCHI DI THE BALM Put the lid on it, prezzo consigliato 15,90 €

Questo per me è un signor primer 🙂 Il prezzo è un po’ elevato, ma ne vale assolutamente la pena. Ha una consistenza leggera, sembra quasi un gel trasparente. Si applica facilmente e si asciuga praticamente subito. Se utilizzo ombretti di alta qualità il makeup mi resta intatto anche più di 12 ore, altri ombretti durano anche 8 ore. Se non viene usato proprio tutti i giorni il tubetto dura più di un anno, quindi la spesa è ammortizzata. Ideale per chi ha la palpebra secca o normale. E’ ricco di siliconi anche questo, ma se non vi crea fastidio l’inci non verde, ve lo consiglio vivamente. Inoltre la confezione è molto carina, come del resto tutti i packaging di The Balm. Promosso 🙂

PRIMER OCCHI DI CATRICE Prime and Fine, prezzo consigliato 3,50 €

Si tratta di una base illuminante, alla stesura appare di colore bianco ma una volta sfumato diventa trasparente. Camuffa discromie e macchie di varia natura illuminando lo sguardo. Ha una consistenza abbastanza densa, ideale se avete la palpebra oleosa. Intensifica il colore dell’ombretto, l’ombretto su di me dura al massimo 7 ore, e la matita non sbava. Mi ha colpito soprattutto il fatto che intensifica realmente qualsiasi colore di ombretto. Anche lui è siliconico, ma se vogliamo una lunga durata, i siliconi sono necessari. Se non si vuole spendere tanti soldi, questo di Catrice è un buon compromesso che mi sento di consigliare. Promosso anche lui!

A chi è alle prime armi con il primer occhi, raccomando di applicare una piccola quantità sulla palpebra mobile e fissa, e anche un pochino sotto la rima inferiore se si usa la matita o l’ombretto. Per quanto mi riguarda, è un prodotto a cui non posso più rinunciare, ho risolto il problema dell’ombretto che si deposita nelle pieghette dopo un paio d’ore e mi fa sentire sicura che il trucco sia sempre al suo posto, soprattutto nelle giornate intense e frenetiche.

Spero di esservi stata utile, e se li avete provati, mi farebbe piacere sapere la vostra opinione in merito.

Baci

Jessica

Palette ombretti All about Toffee di Essence

foto-presenzazione-palette

La palette di ombretti All about Toffee fa parte della linea permanente All about… di Essence Cosmetics, infatti insieme alla Toffee possiamo trovare la Bronze, Greys, Nude e Rose.  Non sono mai stata attirata dagli ombretti chiari, ma questa palette mi ha conquistata e la sto usando davvero spesso. L’ho acquistata sul sito www.lillapois.com spinta dalla curiosità, dato che mi sono trovata molto bene con la All about Bronze.

Si tratta di 8 colori molto chiari e delicati, adatti ad un trucco discreto ma che illumini lo sguardo, anche se aclune cialde sono molto simili tra loro proprio come la All about Bronze.  La trovo ideale per chi ha gli occhi chiari oppure per chi è alle prime armi con il trucco, o semplicemente per tutte quelle donne che amano avere un trucco semplice ma curato. Di persone che amano un trucco leggero ne conosco tante, non è sempre necessario o idoneo truccarsi con ombretto scuro o eyeliner pesante.

PREZZO: 4,99 €

Di seguito vi riporto le foto di swatches sul braccio e sulla mia palpebra e la mia opinione in generale.

IMMAGINE SCATTATA CON LUCE NATURALE

swatch-braccio

 

I PREGI DELLA PALETTE:

  • Tutti i colori sono burrosi e si fumano facilmente, perfetto per chi è alle prime armi o se si hanno pochi minuti per truccarsi
  • Illuminano e aprono lo sguardo
  • Anche i colori più chiari sono scriventi, anche se è necessario prelevare il prodotto più volte
  • Buon rapporto qualità-prezzo
  • Con un ottimo primer occhi, su di me resistono anche più di 10 ore e in giornate super intense, considerando che io ho una palpebra normale, ne secca ne oleosa
  • Il prezzo di 4,99 € per 8 colori

I CONTRO:

  • Alcune cialdine rilasciano molto prodotto sullo zigomo durante l’applicazione, ossia fanno fall-out. Essendo colori chiari si riesce a pulire lo zigomo facilmente
  • I colori delle cialde molto glitterate, per risultare intense, devono essere applicate con un pennello bagnato oppure con il polpastrello
  • Con un primer occhi di bassa qualità, non resistono più di 5 o 6 ore, ma è comunque accettabile
  • Alcuni colori si assomigliano tanto tra loro quindi non c’è possibilità di fare trucchi molto diversi tra loro

occhi-chusi-con-i-toni-chiari

IN QUALI OCCASIONI LA UTILIZZO IO

Per lavoro, soprattutto se ho in programma una riunione importante oppure un’occasione  in cui devo apparire curata ma con un trucco soft, non da discoteca insomma 🙂

Per un trucco da tutti i giorni, in cui magari vado solo a fare una passeggiata, la spesa, attività quotidiane semplici.

Non mi è capitato fino ad ora, ma la utilizzerei anche per un eventuale colloquio di lavoro, lo sguardo appare luminoso e sveglio ma non appesantito da strati di trucco che infastidisce non poco il selezionatore.

Se volete fare risaltare di più il trucco, potete aggiungere un colore più intenso di un’altra palette o ombretto che possedete. Io per completare il tutto utilizzo un mascara volumizzante per valorizzare ed intensificare lo sguardo, come il False Lashes di Essence oppure il Pupa Vamp.

Se dovessi dare un voto da 1 a 10, darei un 7 e mezzo.

Vi piace la palette ? E’ tutto,

Jessica

 

Rossetti liquidi Long Lasting di Wycon. Swatches e recensione

tinte-labbra

Eccomi qui con una mini recensione delle tinte labbra long lasting di Wycon  Cosmetics, con tanto di foto e swatches.

Wycon ha creato questi rossetti liquidi dal finish opaco, che promettono di resistere intatti l’intera giornata. Sul sito ufficiale wyconcosmetics.com  e negli store fisici sono presenti più di 30 colori, che vanno dal rosa, al rosso, fino al nero, quindi soddisfano tutti i gusti e le esigenze. Io ne ho acquistate due, la numero 25 Red Crimson e la numero 59 Plum Call. Di seguito vi mostro le foto degli swatches sulle mie  labbra, considerate solo che io ho le labbra naturali molto pigmentate, quindi su di me i colori intensi risultano sempre un pochino più chiari rispetto a chi ha le labbra naturali di colore chiaro.

Ho preferito scattare le foto sia con luce naturale che artificiale, ho usato la fotocamera del cellulare perchè credo che sia il supporto fotografico più utilizzato, quindi più fedele alla realtà.

  • TINTA NUMERO 25 RED CRIMSON, CONTENUTA DELLA SCATOLINA NERA, PREZZO 6,90 €

           FOTO SCATTATA CON LUCE ARTIFICIALE

numero-25-red-crimson-luce-artificiale

Tra le due è quella che preferisco di più. La confezione è una scatolina nera e molto semplice. Si tratta di un rosso scuro che si stende molto facilmente,  il colore è pieno già alla prima passata, non si asciuga immediatamente quindi è comodo per ritoccare eventuali sbavature con un pennellino. Una volta asciugata diventa molto opaca e dona un bell’effetto rimpolpante. Bevendo o mangiando cose semplici si sbava leggermente al centro, ma è ritoccabile senza sgretolarsi o fare grumi.  Bevendo un caffè o un bicchiere d’acqua rimane perfettamente al suo posto. Non secca tanto le labbra e, la nota positiva, non macchia! Non è una tinta no transfer, ma nonostante questo ho notato che macchia davvero pochissimo. L’ho utilizzata sia con che senza burrocacao come base.  Bellissimo da abbinare ad un trucco occhi super nude oppure ad uno smokye eyes marrone. Mi piace 🙂

FOTO CON LUCE NATURALE DELLA TINTA NUMERO 25 RED CRIMSON

numero-25-red-crimson-luce-naturale

 

  • TINTA NUMERO 59 PLUM CALL, CONTENUTA NELLA SCATOLINA COLORATA, PREZZO 6,90 €

          FOTO SCATTATA CON LUCE ARTIFICIALE

nuero-59-plum-call-luce-artificiale

In questo periodo sto in fissa con il color prugna da abbinare al trucco occhi rigorosamente nude. Il packaging è molto carino e femminile, sicuramente attira molte persone ad acquistarle anche per la confezione 🙂 La stesura di questa tinta la trovo meno piena e omogenea rispetto al Red Crimson, devo fare qualche passata in più per ottenere un buon risultato, ma è un”problema” che risolvo facilmente facendo più ritocchi. Impiega un paio di minuti per asciugarsi completamente, quindi anche in questo caso ho il tempo di fare eventuali correzioni con un pennellino a parte. Non è no transfer, ma non macchia eccessivamente, consiglio di usare un burrocacao come base.  La trovo meno confortevole sulle labbra, nel senso che “si fa sentire”, ma mi piace moltissimo il suo colore quindi la uso volentieri.

FOTO CON LUCE NATURALE DELLA TINTA NUMERO 59 PLUM CALL

numero-59-plum-luce-naturale

Trovo un ottimo rapporto qualità-prezzo, 6,90 € è un costo accessibile a tutti, le trovo belle e versatili, su di me durano diverse ore e sono facilmente ritoccabili.

E voi le avete provate ? Fatemi sapere con un commento cosa ne pensate.

Baci

Jessica Continue reading “Rossetti liquidi Long Lasting di Wycon. Swatches e recensione”

Macchie rosse post acne, cuperose e discromie varie. I miei prodotti top per nasconderle e prendermi cura della pelle

Ciao a tutti,

per arrivare al cuore di questo articolo, vi racconto brevemente la storia della mia pelle del viso. Dai 15 ai 19 anni ho sofferto di un’importante acne su tutto il viso, in particolare su guance, mento e mandibole.  E’ stato un periodo che ho vissuto male ma non tragicamente, per fortuna poche persone mi facevano pesare o notare la condizione. Andavo regolarmente dall’ estetista per la pulizia del viso (l’estetista mi strizzava i punti neri, e fidatevi che la strizzatura è nociva su una pelle così problematica), mi sforzavo di non spremere alcun brufolo anche se la tentazione era tanta, ho fatto molte cure dal dermatologo, ma l’acne sembrava si fosse affezionata a me, non voleva andare via dal mio faccino piccolo e tondo. In estate, con il sole e i bagni in mare, la situazione migliorava e mi illudevo di essere guarita, in autunno e inverno tutto tornava come prima. La cura che mi ha salvato la pelle è stata la pillola prescritta dal ginecologo, mi ha cambiato il viso in maniera formidabile. A 22 anni sono tornati diversi brufoli, dopo circa 6 mesi è sparito tutto, adesso ho 30 anni e non ho mai più sofferto di questo problema. Adesso ho una pelle elastica, compatta e,  credetemi,  quasi perfetta rispetto a quello sarebbe potuto essere dopo quell’ acne tremenda. Naturalmente la perfezione non esiste, l’acne ha lasciato la sua eredità, ovvero rossori diffusi, alcune macchie, la pelle secca mista a grassa, e la mia tanto cara cuperose sul naso e zigomi! Attenzione, non sono in pessime condizioni, mi rendo conto che ci sono persone che hanno problemi ben più gravi, infatti con il trucco giusto riesco a camuffare molto bene.

Ecco i prodotti che uso per curare e coprire le imperfezioni. Sono tutti prodotti validi, con ottimi ingredienti a parte qualche eccezione, perché prima di coprire e nascondere dobbiamo imparare a curare e a preservare al meglio la nostra pelle, ma io questo l’ho capito dopo anni e anni di errori.

CREME E SKINCARE VISO

Per diverso tempo ho utilizzato la crema Antirougeurs di Avène, specifica per pelli sensibili a tendenza cuperosica. L’ho trovata molto idratante e protettiva, infatti ha un SPF 20, è importantissimo proteggere il mio tipo di pelle tutte le stagioni, non solo in estate. Terminata questa, sono passata a Bionike Defence Rosys, una crema molto leggera che promette di lenire e attenuare i rossori diffusi. Non mi dispiace come prodotto, ma lo trovo davvero troppo leggero e poco idratante, infatti preferisco Avène. Entrambe sono reperibili in farmacia e parafarmacia.

In altri giorni, alternandola a Bionike, utilizzo la crema per pelli sensibili alla melissa e amameide di Cien, inea Natura, mi piace moltissimo perché sento davvero la pelle idratata e morbida, tuttavia non la uso  tutti i giorni per la presenza di alcool profumo nell’ INCI.

BIONIKE DEFENCE ROSYS prezzo consigliato 20 € in farmacia e parafarmacia

CIEN crema idratante alla melissa e amameide 1,99 € nei supermercati Lidl

AVENE antirougeurs spf 20, 16 €  in farmacia e parafarmacia

MAKEUP E PRODOTTI CHE USO PER NASCONDERE I ROSSORI E LE MACCHIE

Chi ha molti rossori sul viso sa che i primer e i correttori di colore verde sono i migliori alleati. Da qualche mese ho deciso di utilizzare fondotinta e ciprie biologici per dare sollievo alla pelle, ma questi sono i prodotti che uso e che mi camuffanno tutto alla perfezione.

CORRETTORE MATITONE  VERDE DI PUROBIO prezzo consigliato 7,90 €

matitone-verde-purobio

Un prodotto che mi ha davvero sorpresa. Dopo avere fatto assorbire la crema idratante che farà da base trucco, applico un po’ di matita direttamente sulle macchie più evidenti. Lo sfumo leggermente e lo picchietto per farlo aderire bene, noto subito che la macchia si è coperta. Il prodotto applicato singolarmente lascia aloni, quindi non vi consiglio di uscire di casa senza avere messo sopra almeno la cipria e il blush, altrimenti avrete la pelle a chiazze. Non credevo che un prodotto biologico potesse essere così coprente e sono molto soddisfatta. Dopo avere applicato un po’ di questo primer, posso anche evitare di mettere il fondotinta perché la cipria e il blush mi sono sufficienti per completare tutto. L’ho acquistato in un negozio vicino casa che vende articoli eco-bio.

swatch-matitone-verde-purobio

PRIMER VISO VERDE PHOTO FINISH DI SMASHBOX prezzo consigliato 32 €

primer-verde-smashbox

E’ considerato uno dei migliori primer viso in circolazione. Io sono alla seconda confezione di quello di colore verde, anche se ultimamente per dare respiro alla mia pelle, lo sto utilizzando in poche occasioni. Ha una consistenza vellutata, da la sensazione di essere quasi bagnato, ma in realtà non è così, si applica e si sfuma a meraviglia perché è morbidissimo; si assorbe dopo meno di un minuto, ho notato che minimizza molto bene i pori dilatati, attenua davvero i rossori. E’ un prodotto costoso, è vero, ma non da usare tutti i giorni in quanto è super siliconico, a me una confezione è durata circa un anno e mezzo senza rovinarsi. Ottimo per un trucco che deve durare per l’intera giornata, per un’occasione in cui volete apparire al meglio, per andare ad una festa, davvero top! Ideale se avete anche la pelle secca.

In foto vi mostro la differenza reale sulla mia pelle

confronto-cuperose-smashbox-primer

 

FONDOTINTA SUBLIME DI PUROBIO prezzo consigliato 13 €

fondotinta-sublime-purobio

Su questo prodotto ho letto molti pareri contrastanti. Io sinceramente lo utilizzo da poco, ma ho capito che o lo ami o lo odi. E’ molto denso e pastoso, io per applicarlo un pennello a lingua di gatto inumidito, poi lo rifinisco con la spugnetta. La coprenza è davvero ottima pur usando una minuscola quantità. Ne basta davvero pochissimo per avere una pelle di porcellana, infatti ho notato che se esagero anche un minimo rischio l’effetto cerone.  Per me è stata una piacevole scoperta, cercavo un prodotto che fosse molto coprente ma con ingredienti sani e puliti. Lo trovo ideale per pelli oleose e grasse, consiglio invece a chi ha la pelle secca di idratare molto bene prima dell’uso perché è molto denso e l’effetto super mat è assicurato.

CIPRIA

In questo periodo ne alterno due. Una è la Essence mattifying powder, che promette di tenere a bada l’oleosità. Sono alla seconda confezione e mi sono sempre trovata bene, è leggera non mi secca la pelle e l’effetto matt dura diverse ore.

L’altra è la Cipria FORMULA PURA di Deborah Milano, senza siliconi, petrolati, fragranze e parabeni. Ha un comodo specchietto e una spugnetta che io utilizzo spesso per applicarla sul viso.  Io possiedo la numero 03 che è abbastanza scura, la uso quando voglio avere un effetto “abbronzato”, oltre che ad avere un profumo buonissimo. La trovo molto coprente e dura diverse ore prima di cedere, dopo circa 3 o 4 ore devo rimediare con le veline assorbi sebo che tengo sempre in borsa. Continuerò a comprarla perché è delicata sulle pelli sensibili, copre le imperfezioni e da un bell’effetto salute.

Prezzo consigliato 13 €, reperibile in tutte le profumerie, Acqua e Sapone, Tigotà

 

Questi sono i prodotti che uso di più per coprire le mie discromie, ma è importante ricordarci che prima di nascondere dobbiamo capire il tipo di pelle che abbiamo e prendercene cura. Quando avevo  20 anni e vedevo i primi segni di cuperose non me ne importava, mettevo sul viso tutto quello che mi piaceva pensando che andasse bene così. E’ vero anche che quando si è giovanissimi non si hanno tanti soldi da spendere in creme costose, ma si trovano ottime soluzioni anche nel low cost e nel bio. Vi dico che dopo dieci anni ho visto i danni a lungo termine per via di fondotinta e creme aggressive e piene di sostanze chimiche, non leggevo nemmeno se fossero  per pelli grasse o normali, mi facevo ammaliare dalle confezioni carine e dai profumi. La frase “questo prodotto non mi sta dando fastidio, quindi continuerò  ad usarlo” può andare bene per un periodo, alla lunga si pagano le conseguenze.

Spero che questo post sia utile a qualcuno e se conoscete anche voi dei trucchetti per avere la pelle di una bambina, sono pronta a leggere 😉

Grazie per avermi letto

Jessica

Prodotti Cien: sono davvero buoni? I miei top e flop

Ciao a tutti,

eccomi qui con i miei top e flop di Cien, il marchio di cosmetici a prezzi davvero contenuti, venduto in tutti i supermercati Lidl.

Devo ammettere che solamente da circa due anni acquisto i prodotti Cien, li ho visti per tanti anni sugli scaffali e li ho sempre snobbati, perché prima ero quel tipo di persona che pensava “se costa poco, è scadente”. E’ un pensiero sbagliato in certe situazioni, dipende dai casi, ma col tempo mi sono resa conto di quanti soldi ho buttato via in alcuni cosmetici costosissimi e aggressivi per la mia pelle! Tornando a Cien, ho radunato i prodotti che ho utilizzato di più nell’ultimo periodo, dandovi la mia personale opinione in base al mio tipo di pelle.

CATEGORIA TOP:

Crema corpo per pelli normali al coenzima Q10, mandorle dolci e vitamina E, 400 ml

crema-corpo-q10

La applico sempre dopo la doccia su gambe, cosce e braccia. E’ abbastanza leggera, si assorbe immediatamente, sento la pelle più compatta, l’idratazione dura per molte ore. Non da la sensazione di unto, quindi dopo l’applicazione posso rivestirmi subito senza attendere che si assorba. Non brucia la pelle se applicata dopo una depilazione poco invasiva. Non è una crema biologica, ma nei primi posti dell’inci si trovano ingredienti sani ed emollienti, e solo verso la fine i siliconi. Sulle pelli molto secche potrebbe risultare troppo leggera, ma su pelli normali e poco esigenti fa bene il suo lavoro.  Contiene 400 ml di prodotto, davvero tantissimo, sul retro del tubetto è scritto di utilizzarla due volte al giorno per notare l’effetto compattezza e anti-age a lungo termine, ma io la utilizzo solamente dopo avere fatto la doccia e mi è sufficiente così. In fatto di assorbenza la preferisco a quella di Equilibra all’aloe vera che, ha ingredienti tutti naturali,  ma si assorbe più lentamente. Non ha un profumo eccessivo, in effetti l’odore non mi fa impazzire, ma per me è importante che idrati, al profumo provvedo in altri modi 🙂

Doccia crema Tropical mango

docciaschiuma-mango

Adoro questo docciaschiuma! Sono al secondo tubetto, se potessi mi farei dieci docce al giorno solo per avere sempre addosso il suo adorabile profumo 😀  Si presenta come un prodotto denso e corposo, infatti ne basta una piccola noce per tutto il corpo, è idratante e avvolgente, ha una profumazione molto intensa che però rimane delicata per qualche ora durante la giornata. Costa solamente 0.79 centesimi per 300 ml di prodotto, un affare direi! E’ In assoluto uno dei miei prodotti doccia preferiti di sempre per la sua cremosità e profumo. Se siete amanti del mango e delle profumazioni tropicali, fa al caso vostro, lo trovate in diverse profumazioni in base ai vostri gusti.

Crema viso alla melissa e amameide della linea Nature

crema-viso-pelli-sensibili

Cien ha creato questa linea con ingredienti naturali e verdi.  Per prima cosa, spero che decidano di inserire questi prodotti in maniera permanente. Questa crema è indicata per pelli sensibili, e io che ho la pelle mista, sensibile, soggetta a rossori e cuperose, posso dirvi che è davvero molto delicata. Non contiene consevanti, profumi e coloranti sintetici. Non mi brucia affatto la pelle, è ottima come base trucco perché non unge e non lucida, ha un profumino celestiale, la trovo idratante nelle zone viso dove ho la pelle secca. Mi fa storcere il naso la presenza di alcohol a metà INCI,  infatti evito di stenderla dove ho la cuperose più in evidenza. Non la utilizzo tutti i giorni, ma la alterno alla crema di Bionike. E’ stata una piacevole scoperta, se Lidl deciderà di farcela trovare ancora sugli scaffali, la ricomprerò!

CATEGORIA FLOP

3in1 Cleasing Foam al limone e melissa linea Nature

mousse-detergente-al-limone

Premetto che quando ho acquistato il prodotto non ho letto gli ingredienti, mi sono lasciata trasportare dal nome Nature e dalla curiosità. Si tratta di una mousse bianca e leggera. L’erogatore a pompetta è comodo perchè non sporca e non si accumulano residui di prodotto intorno. Molte persone dalla pelle grassa o normale amano questo detergente, per me è un prodotto NI. Se devo struccare una base completa di primer, fondotinta e cipria, lo trovo un valido aiuto per rimuovere il grosso di makeup senza seccare la mia pelle, perché il trucco fa da protezione; se lo uso al mattino, o in generale su pelle pulita, ahimè, la pelle diventa secca, tira e punge. Dopo averlo utilizzato sento la mia pelle pulita, ma la sensazione di secchezza mi fa ricorrere subito alla crema per avere sollievo, il che non è positivo. Contiene alcohol in cima all’INCI, ha diversi allergeni del profumo, credo sia questo il motivo per cui mi secca e tira la pelle. Lo trovo adatto a pelli normali e tendenti al grasso. Se avete la pelle tendente al secco o iper sensibile come la mia,  è un prodotto aggressivo.

Mascara waterproof

mascara-waterproof

Uno dei flop più flop di sempre 😀 Ok, non sbava e non si sgretola in quanto è resistente all’acqua, ma non dona nessun volume e nessuna lunghezza. Ha lo scovolino piccolo e stretto che pettina abbastanza bene le ciglia, ma non da nessun tipo di effetto e cambiamento allo sguardo. Inoltre ha un forte odore di plastica che non mi convince molto. Un prodotto che costa davvero poco (credo di averlo pagato Euro 1,79, correggetemi se sbaglio),  ma totalmente inutile. Bocciato.

Ombretto n. 18 blue sapphire

ombretto-blu-sapphire-n-18

E’ un bellissimo colore per far risaltare gli occhi castani e neri, abbastanza scrivente,  polveroso. Il difetto? Anche applicando un primer occhi, dura appena tre ore, poi comincia ad andare nelle pieghette e a svanire senza rimedio. Avrei voluto provare altri colori, ma mi sono resa conto che la durata è davvero minima, quindi non ne comprerò altri.

A parte qualche flop, in generale amo i prodotti Cien, sono alla portata di tutte le tasche e offrono varietà per tutti i gusti ed esigenze. Credo che Cien abbia ancora da migliorare in tema makeup, ma sulla cosmesi per il viso, il corpo e per i capelli c’è grande scelta. Per chi avesse ancora l’idea che “se costa tanto, è buono”, io personalmente quando posso continuo a concedermi prodotti come Clinique o Lancome, ma posso dirvi per esperienza che potete scoprire alternative validissime anche nel low cost, perché le cose fondamentali sono gli ingredienti e i bisogni della vostra pelle, non il nome del marchio.

Se anche voi siete fans di Cien, fatemi sapere i vostri top e flop, sono sempre a caccia di nuovi prodotti e consigli.

Grazie per avermi letto 😉

Jessica

 

 

 

Olio per capelli ai semi di lino I Provenzali

Ciao a tutti,

sono contenta di scrivere riguardo all’olio ai semi di lino de I Provenzali, perchè usandolo con costanza ho notato molti benefici per la mia folta chioma, ma non solo! E’ un olio totalmente naturale, puro al 100%, SENZA siliconi, allergeni del profumo e conservanti, è testato su metalli pesanti. Insomma, un prodotto biologico adatto a tutti, anche a chi ha la cute sensibile o ha delle allergie particolari.

 

olio-ai-semi-di-lino

FOTO DAL SITO UFFICIALE I PROVENZALI.IT

Io ho tantissimi capelli, lunghi, abbastanza spessi, molto mossi e un po’ crespi. Dopo avere fatto diverse decolorazioni per avere i capelli rossi, le lunghezze sono diventate secche e spente con molte doppie punte. Questo olio, in combo con la maschera della stessa linea, mi ha donato morbidezza e volume, utilizzandolo con costanza e criterio. Ma non lo utilizzo unicamente sui capelli, ma anche per le unghie, cuticole e gambe, vi spiego come.

CAPELLI:

Una volta a settimana, prima dello shampoo, ne applico qualche goccia sulle mani (10 gocce al massimo) e massaggio le lunghezze e le punte dei capelli. Distribuisco bene su tutti i capelli, avvolgo i capelli in un panno di microfibra e lascio in posa almeno 30 minuti, a volte anche più di un ora se ho il tempo. Dopo faccio lo shampoo lavando e sciacquando molto bene, perchè essendo molto corposo possono rimanere tracce di olio lasciando i capelli unti. Evito di fare l’impacco direttamente sulla cute per paura di avere un aspetto unto. Dopo lo shampoo procedo con la mia abituale asciugatura e piega. I capelli risultano più pettinabili e molto morbidi.

Tempo fa lo utilizzavo anche sui capelli asciutti per disciplinare il crespo, ma sinceramente non mi piace molto l’odore, quindi ho smesso di farlo.

UNGHIE MANI E PIEDI:

Una volta a settimana faccio un piccolo impacco per le unghie e cuticole delle mani e dei piedi. Ne basta davvero pochissimo, massaggio le unghie per fare penetrare meglio il prodotto, lascio in posa mezz’ora. E’ un ottimo metodo per ammorbidire e ridare vita alle unghie stressate dallo smalto, solvente e tutte le diavolerie che applichiamo per avere unghie al top 😉

UNA FOTO DELLE MIE UNGHIE CON L’IMPACCO DI OLIO, DISASTRATE DOPO AVERE RIMOSSO IL GEL :-/

unghie-con-olio-semi-di-lino

GAMBE:

Una o due volte a settimana, la sera prima di andare a letto, applico pochissimo prodotto su una mano e massaggio le gambe, per ammorbidire la pelle e i peli, così da prepararli meglio alla depilazione. Lo faccio unicamente prima di andare a letto perchè non voglio ungere di olio i jeans o i collant 😛

E’ un olio molto corposo, quindi il consiglio è di non esagerare mai con le quantità, altrimenti sarà difficile rimuoverlo del tutto, in particolare dai capelli. Io ho visto i risultati dopo circa un mese di utilizzo costante, considerando che lo uso una volta a settimana.

Trovate tutte le caratteristiche sul sito ufficiale de I Provenzali http://iprovenzali.it/it/54-olio-ai-semi-di-lino.html

DOVE SI PUO’ ACQUISTARE: supermercati Coop, profumerie La Gardenia, Marionnaud, Acqua e Sapone, shop online Lillapois

PREZZO CONSIGLIATO: 6 Euro

Per quanto mi riguarda, quest’olio è stato un ottimo acquisto ad un prezzo molto accessibile, fa il suo dovere sui capelli ma è versatile anche per le unghie. Non ha un buonissimo odore, ma avendo un inci pulito anche in fatto di fragranze e profumazioni, va benissimo così. Usato in combo con la maschera per capelli ai semi di lino, il risultato sarà ottimo. Lo consiglio soprattutto a chi ha i capelli decolorati, crespi e secchi.

E’ tutto, bacini

 

Jessica

 

 

Fondotinta Liquid silk foundation Mesauda Milano, effetto matt

Ciao a tutti,

in questo articolo vi dico la mia su  uno dei migliori fondotinta che io abbia mai provato, ovvero il Liquid Silk foundation di Mesauda Milano. L’azienda italiana Mesauda ha creato questo gioiellino di fondotinta che utilizzo ormai da più di un anno e che mi ha dato molte soddisfazioni.

fondo-mesauda

FOTO DAL SITO MESAUDACOSMETICS.IT

Quando ho acquistato questo prodotto, non conoscevo Mesauda se non per sentito dire, quindi per curiosità ho comprato il fondotinta e uno smalto viola, anche quest’ultimo un ottimo prodotto in fatto di stesura e consistenza. Ho in programma di provare anche gli ombretti mono e le matite occhi, ma prima di acquistarli vorrei smaltire un po’ di prodotti che ho ancora a metà (sono in modalità smaltimento 😉 . Tornando al protagonista dell’articolo, ho amato questo fondotinta per due motivi: opacizza la pelle alla grande, resiste per moltissime ore. Io possiedo la tonalità 202 LIGHT BEIGE, perfetta per la mia pelle olivastra, ma sono disponibili ben 5 tonalità che vanno dalla più chiara che è la n. 201 alla più scura che è la n. 205. Se io che ho la pelle olivastra utilzzo la 202, forse signifca che la 201 non deve essere poi molto chiara, ma non ho controllato gli altri colori quindi vi consiglio di fare uno swatch per trovare il colore adatto al vostro incarnato. Sul retro del tubetto è scritto “crema-polvere effetto opacizzante”, quindi è indicato per pelli miste o normali. Io ho la pelle mista e sensibile, quindi in alcuni punti come fronte e guance tendo a lucidarmi, mentre nella zona naso e mandibola ho la pelle secca. Il fondotinta mi opacizza la zona T,  ma soprattutto ho notato che opacizza bene le guance e gli zigomi, non secca affatto la pelle perchè è abbastanza liquido, l’ho messo a dura prova in trucchi che ho tenuto su per 12 o 13 ore, ritoccandolo una volta sola con la cipria oppure passando sul viso una velina assorbi sebo. Lo uso per andare a lavoro, per trucchi importanti in cui il tutto deve reggere bene, come pr andare a una festa o in locali al chiuso.

Non so quanto possa rendere matt una pelle grassa o molto grassa, ma su pelle mista o normale fa veramente un ottimo lavoro e a lungo. Per quanto riguarda la stesura, io lo applico con un pennello a lingua di gatto, e avendo una consitenza liquida si stende che è una meraviglia. E’ perfetto per chi non ha molte imperfezioni da coprire perchè ha una coprenza media. Riesce a camuffare la mia cuperose, ma sotto al fondo applico sempre un primer verde.

DOVE SI PUO’ ACQUISTARE: Io l’ho comprato presso un negozio di articoli per estetiste e parrucchieri, vi lascio il lnk del sito ufficiale dove potete trovare i rivenditori più vicini a voi selezionando la regione e la provincia che vi interessa http://www.mesaudacosmetics.it/it/reseller

PAO: 18 mesi

QUANTITA’: 30 ml

PREZZO CONSIGLIATO: 14 Euro

Non è un prodotto bio, ma un aspetto positivo è che la formula non contiene paraffina liquida. Se siete in cerca di un fondotinta che regga bene tutto il giorno senza scivolare o lucidare, ve lo consiglio vivamente, e credo che il prezzo sia ottimo rispetto alle performance che offre.

Io l’ho quasi terminato e farò un periodo di pausa utilizzando un fondotinta biologico, ma credo che lo ricomprerò in futuro perchè è un prodotto che mi ha regalato tante gioie 🙂

E’ tutto, un mega bacio

Jessica

 

 

 

Pelle con cuperose: crema da giorno Avène antirougeurs

 

Ciao a tutti,

in questo articolo vi parlo della crema da giorno Antirougeurs  di Avène, adatta alle pelli sensibili a tendenza cuperosica e con rossori diffusi. Da alcuni anni soffro di cuperose nelle zone del naso e zigomi, non è ad uno stadio avanzato e convivo molto bene con questa patologia, tuttavia cerco di utilizzare prodotti adeguati che non irritino la pelle e non la facciano peggiorare. Purtroppo non esistono cosmetici  in grado di curare la cuperose, ma ci sono prodotti in grado di prevenirla e idratare l’epidermide senza aggredirla.

La crema si presenta come un emulsione bianca idratante e protettrice, infatti ha un SPF 20, chi soffre di cuperose deve proteggere la pelle dal sole, vento, freddo e calore eccessivo.

QUANTITA’:  40 ml

PAO (scadenza dall’apertura) : 12 mesi

PREZZO CONSIGLIATO: circa 16 euro

DOVE SI PUO’ ACQUISTARE:  farmacie e parafarmacie

SITO UFFICIALE: http://www.avene.it/

Ho utilizzato la crema per un anno, non con molta costanza devo ammettere, di seguito vi scriverò i pro e i contro.

PUNTI DI FORZA

La crema è di colore bianco, ha un profumo molto leggero e discreto che scompare dopo qualche secondo dopo averla applicata, la consistenza è leggera, basta mettere poco prodotto su tutto il viso, soprattutto nelle zone dove si concentra la cuperose. Senza base trucco, la pelle appare lucida, tipico di questa tipologia di creme ad azione protettiva, perché lo scopo è quello di rivestire la pelle e proteggerla dagli agenti esterni. Tuttavia non unge, ed è ideale come base trucco. Si assorbe immediatamente. Non è comedogena, non contiene alcool, profumo e sostanze dannose per la pelle sensibile. Da sollievo in caso di secchezza e pelle mista. Confrontandola con la crema del marchio Bionike, questa di Avène la trovo perfetta per base trucco in quanto non unge.

PUNTI DA MIGLIORARE

Vicina alla data di scadenza, durante la stesura sulla pelle, si sgretola in tanti pallini bianchi. Sono semplici da togliere, ma è comunque un fastidio in più. Il fattore di protezione 20 è nella media, troverei questa crema ancora più efficace se avesse un SPF più alto.

La mia esperienza con questa crema è stata positiva. Non l’ho utilizzata proprio tutti  i giorni, e credo che per questo motivo sia riuscita a consumare il tubetto nell’arco di un anno; ad esempio se rimango tutto il giorno in casa non la uso, se l’avessi utilizzata tutti i giorni probabilmente sarebbe durata sette o otto mesi al massimo.

Consigliata a chi ha la pelle mista, secca e ovviamente, con cuperose.

LISTA DEGLI INGREDIENTI (dal sito ufficiale di Avène) :

AVENE THERMAL SPRING WATER (AVENE AQUA). ETHYLHEXYL METHOXYCINNAMATE. C12-15 ALKYL BENZOATE. CARTHAMUS TINCTORIUS (SAFFLOWER) SEED OIL (CARTHAMUS TINCTORIUS SEED OIL). CYCLOMETHICONE. GLYCERIN. CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE. OCTOCRYLENE. BIS-ETHYLHEXYLOXYPHENOL METHOXYPHENYL TRIAZINE. ARACHIDYL ALCOHOL. GLYCERYL STEARATE. PEG-100 STEARATE. ARACHIDYL GLUCOSIDE. BEHENYL ALCOHOL. BHT. BLUE 1 (CI 42090). CAPRYLYL GLYCOL. DEXTRAN SULFATE. DISODIUM EDTA. FRAGRANCE (PARFUM). HESPERIDIN METHYL CHALCONE. HYDROXYETHYL ACRYLATE/SODIUM ACRYLOYLDIMETHYL TAURATE COPOLYMER. ISOHEXADECANE. MAGNESIUM SILICATE. MICA. POLYSORBATE 60. RUSCUS ACULEATUS ROOT EXTRACT. SORBIC ACID. SORBITAN ISOSTEARATE. TITANIUM DIOXIDE (CI 77891). WATER (AQUA). XANTHAN GUM.

ULTERIORI CONSIGLI:

Per prevenire il peggioramento della cuperose, evitare prodotti a base di alcool e profumo, siliconi e petrolati. Questo consiglio vale sia per le creme che per il makeup. Lavare il viso con acqua tiepida e tamponare l’asciugamano senza strofinare. Evitare gli scrub viso perché la pelle è molto sottile e si arrosserebbe ulteriolmente. Per nasconderla con il makeup, utilizzare primer e correttori di colore verde.

È tutto, un mega bacio

Jessica

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑